Salta ai contenuti


Asl TO4 - Ciriè, Chivasso, Ivrea

Regione Piemonte


Ti trovi in:

Sei arrivato alla pagina finale del tuo percorso. Se vuoi puoi tornare indietro

Home.

Donazione di sangue

Descrizione
Il sangue non può essere prodotto artificialmente ed è essenziale alla vita. Per questa ragione è fondamentale il gesto di solidarietà umana che si esprime con la donazione volontaria, consapevole, gratuita, periodica.
La trasfusione del sangue o dei suoi componenti (globuli rossi, piastrine, plasma, plasmaderivati) costituisce per molti ammalati una terapia insostituibile per la sopravvivenza in condizioni di urgenza, negli interventi chirurgici, nei trapianti, nella cura dei tumori, nelle anemie congenite e in molte altre condizioni.

Sono candidati a diventare donatore tutti coloro di età compresa tra 18 e 60 anni, in buone condizioni fisiche generali e peso non inferiore a 50 kg.
Il donatore deve possedere i requisiti di idoneità, che sono verificati prima della donazione. Il candidato donatore è sottoposto a una accurata visita medica e a esami diagnostici e strumentali finalizzati a tutelare la salute sia del donatore sia della persona ricevente.
Comportamenti a rischio di trasmissione di malattie infettive virali impediscono la donazione di sangue anche con i test di laboratorio negativi.

Sono possibili diversi tipi di donazione con differente durata; in generale, sono riconducibili a due modalità principali:
• donazioni di sangue intero;
• donazione di singoli componenti del sangue mediante aferesi (plasma, piastrine, piastrine e globuli rossi, ecc.).
Gli intervalli tra le donazioni dipendono dalle modalità. Le donazioni di sangue non possono essere ripetute prima di 90 giorni.
Le diverse modalità e tipi di donazione sono descritti a ciascun donatore nell’ambito di colloqui con un medico esperto, in cui è richiesto il consenso informato. In qualsiasi momento il consenso può essere revocato dal donatore.

Per donare il sangue è possibile rivolgersi alle seguenti strutture nell’ambito del territorio dell’Asl TO4:

Ospedale di Ivrea, piazza Credenza 2, Servizio Trasfusionale, telefono 0125 414810
Ospedale di Castellamonte, piazza Nenni 1, Punto di prelievi per donatori di sangue (l’ultimo martedì del mese), telefono 0124 518111

Oppure presso le Unità di raccolta:
sezioni periferiche dell’Unità di Raccolta Avis (Associazione volontari italiani sangue), telefono 011 9682002
sezioni periferiche dell’Unità di Raccolta Fidas (Federazione italiana associazioni donatori di sangue), telefono 011 531166.

I Punti Prelievo Donazioni Sangue di Torino e Provincia sono pubblicati qui

Note
Per diventare volontario iscrivendosi a una Associazione di donatori è sufficiente contattare una delle seguenti associazioni:
• Avis (Associazione volontari italiani sangue) sezione Ivrea, via dei Cappuccini 16, telefono 0125 641298
• Avis (Associazione volontari italiani sangue), sede regionale Piemonte, via Torino 19, Pianezza (TO), telefono 011 9685828, www.avispiemonte.it
• Fidas (Federazione italiana associazioni donatori di sangue), via Ponza 2, Torino, telefono 011 531166, www.fidasadsp.it
• Consorzio amici banca del sangue, telefono 011 2785043
• Croce rossa italiana, sezione di Ivrea, piazza Croce Rossa 1, telefono 0125 418111
• Croce rossa italiana, Comitato Regionale Piemonte, via Bologna 171, Torino, telefono 011 2450833, www.cri.it/Piemonte

Sedi
Ivrea
Servizio Trasfusionale
Ivrea - ospedale - piazza Credenza 2
Telefono: 0125 414289; per le donazioni di sangue: 0125 414810
Moduli / Documentazione
File da scaricare: Punti Prelievo Donazioni Sangue di Torino e Provincia
Aggiornamento effettuato il:
12/08/2022


Torna al menù principale


Contatti

A.S.L. TO4 - Sede legale: via Po n. 11 - 10034 Chivasso (TO) - p.iva 09736160012
Telefoni: 011 9176666 (Chivasso); 011 92171 (Ciriè); 0125 4141 (Ivrea)
Fax sede legale 011 9176322; pec direzione.generale@pec.aslto4.piemonte.it
Commenti sul sito

informazioni sul sito

Copyright © 2004 - 2022